Provvedimenti

Come una delle aziende leader nel riciclaggio dei tessili in Europa, TEXAID riconosce manifestamente la sua grande responsabilità nei confronti dell'ambiente, delle persone e della società. Il continuo miglioramento della tutela del clima e dell'ambiente è pertanto parte integrante della strategia imprenditoriale. A tal fine TEXAID ottimizza già da anni i suoi processi di lavoro e gli standard di qualità e offre soluzioni sostenibili per i tessili usati.

Alto impatto ambientale e climatico dovuto ala produzione di indumenti e calzature
La produzione di indumenti e calzature causa un alto impatto ambientale. Per produrre fibre tessili l'industria dell'abbigliamento richiede sempre più energia, acqua e petrolio. Già per produrre un unico T-shirt sono necessari circa 2'700 litri d'acqua (fonte: UNESCO-IHE (2005): The Water Footprint Of Cotton Consumption). I pesticidi e i fertilizzanti fanno perdere l'equilibrio alla natura. Durante la fase di crescita le piantagioni di cotone vengono trattate anche 25 volte con anticrittogamici. Anche il CO2 emesso nel processo di produzione e di trattamento dei tessili entra a far parte del bilancio ecologico negativo.

TEXAID adotta nuovi standard ecologici per il riciclaggio dei tessili
Il riutilizzo o il riciclaggio dei tessili smaltiti salvaguarda considerevolmente l'ambiente. Anche i ricercatori della svizzera Carbotech AG sono dello stesso parere. In uno studio commissionato da TEXAID hanno dimostrato che l'impatto ambientale dovuto al riciclaggio dei tessili è in pratica trascurabile rispetto a quello dovuto dalla produzione di articoli nuovi.

Ma come si può ottimizzare ulteriormente il buon bilancio ambientale? Nel quadro di una strategia climatica olistica, TEXAID Svizzera ha incaricato la Swiss Climate AG della stesura di un bilancio del CO2 (carbon footprint). L'anno di riferimento è stato il 2013. Sono stati considerati tutti i collaboratori e le loro attività commerciali in Svizzera necessarie per soddisfare il riciclaggio professionale dei tessili.

In Svizzera la TEXAID Textilverwertungs-AG è stata premiata come prima e finora unica azienda europea di riciclaggio dei tessili con il marchio di qualità «CO2 neutrale» dalla Swiss Climate. Questo riconoscimento è il massimo standard di qualità per le aziende che si impegnano in modo sostenibile per la tutela del clima. TEXAID definisce quindi nuovi standard ecologici per il riciclaggio dei tessili ed è precursore del settore nella tutela dell'ambiente e del clima. La certificazione è stata verificata dalla Société Générale de Surveillance SGS, una rinomata società di revisione internazionale con elevate competenze e qualità nel settore dell'ambiente e del clima.

Riduzione delle emissioni di CO2 
Con la certificazione TEXAID si impegna ad adottare misure chiaramente definite e a praticare ulteriori investimenti i progetti interni o esterni a favore della diminuzione delle emissioni di CO2. A partire dal 2013 TEXAID ha ridotto del 22 percento le sue emissioni di CO2 per tonnellata di indumenti usati raccolti.TEXAID sostiene inoltre il progetto Çanakkale in Turchia. Il progetto promuove la generazione di energia eolica rinnovabile nella Turchia occidentale, con riduzione del consumo di combustibili fossili e delle emissioni di CO2.

Per TEXAID la tutela del clima e dell'ambiente è un'importante parte degli obiettivi imprenditoriali.

CERTIFICATI, RICONOSCIMENTI, APPARTENENZE

  • TEXAID è membro del Bundesverband Sekundärrohstoffe und Entsorgung e.V. (bvse, Associazione federale materie prime secondarie e smaltimento) ed è l'unica azienda del settore a impiegare un sistema di gestione della qualità con certificazione ISO (norma ISO 9001:2008).

  • L’ecogestione di TEXAID Textilverwertungs-AG è certificata in Svizzera secondo ISO 14001:2015. In questo modo TEXAID chiarisce e precisa la sua esigenza di ottimizzare costantemente i servizi ambientali dell’azienda e tutti i processi connessi, con l’integrazione degli stakeholder interessati.
  • La TEXAID Textilverwertungs-AG in Svizzera detiene il marchio di qualità «CO2 neutrale» di Swiss Climate AG.  Questo riconoscimento è il massimo standard di qualità per le aziende che si impegnano in modo sostenibile per la tutela del clima.

  • TEXAID è in Svizzera membro fondatore dell'associazione di categoria Swiss Recycling

  • La TEXAID Textilverwertungs-AG in Svizzera è in grado di presentare un ottimo bilancio ecologico, redatto e pubblicato dalla Carbotech AG, società specializzata in questioni ambientali.

  • TEXAID è certificata in Germania come azienda specializzata nello smaltimento (raccolta e riciclaggio) e detiene il marchio di qualità «Textilsammlung» (raccolta di tessili) della bvse.

  • TEXAID ha aderito alla Bündnis für nachhaltige Textilien (Coalizione per tessili sostenibili). L'obiettivo comune consiste nel migliorare le condizioni di lavoro e di vita nell'industria tessile in tutto il mondo.

  • TEXAID è membro della Gemeinschaft für textile Zukunft (GftZ, Comunità per il futuro tessile). La GftZ vuole impegnarsi a favore di standard unitari per la raccolta, lo smistamento e il riciclaggio dei tessili usati al fine di poterli usare in modo sostenibile.

  • TEXAID è membro dell'associazione di riciclaggio internazionale BIR Bureau of International Recycling.

  • TEXAID è membro nel programma di ricerca svedese Mistra Future Fashion.
  • Premiazione della TEXAID Austria GmbH in Austria come «Azienda alleata per il clima» della Klimabündnis Österreich GmbH.
  • TEXAID è membro della amfori e della sua Business Social Compliance Initiative (BSCI) e Business Environmental Performance Initiative (BEPI)
  • TEXAID è «Key Partner» del progetto WALDB. Il World Apparel & Footwear LCA Database raccoglie i dati comunicati dalle aziende tessili partecipanti e dai commercianti al dettaglio e funge da banca dati globale per tutte le aziende che partecipano al progetto.
  • TEXAID è socio sostenitore di ECAP (European Clothing Action Plan). Il progetto promuove l’idea della sostenibilità nel settore tessile.